Synopsis: Der Corregidor

from Hugo Wolf


ATTO PRIMO
In una piccola città dell’Andalusia. Il gobbo corregidor Don Eugenio, benché sposato alla graziosissima Donna Mercedes, fa di tutto per conquistare la giovane Frasquita, che è però felicemente sposata con il geloso mugnaio Tio Lukas, anch’egli gobbo. Frasquita cerca di sfruttare la situazione in modo da dare una lezione al marito geloso. Quando il corregidor le dichiara di voler subordinare l’assunzione del nipote di Frasquita a segretario del tribunale alla concessione dei suoi favori, ella fa in modo che il marito, non visto, possa udire le sue parole. Lukas dapprima sviene, quindi giura vendetta.

ATTO SECONDO
L’alcade decide di dare una mano a Don Eugenio, convocando Lukas da lui per quella sera. Mentre Eugenio si reca da Frasquita, finalmente sola in casa, si getta di proposito in un fiumiciattolo pensando che, al vederlo fradicio, Frasquita non gli negherà l’accesso in casa sua. Così accade, anche se non appena egli le rinnova le profferte amorose, ella fugge ad avvisare il marito. Messi i propri abiti ad asciugare vicino al camino, il corregidor decide di riposarsi sul letto dei giovani coniugi. Nel frattempo Lukas, che ha capito dove mirassero le trame del corregidor e dell’alcade, fa ubriacare tutto il personale del tribunale, riesce a fuggire e torna a casa.

ATTO TERZO
Lo spettacolo che gli si presenta qui lo lascia esterrefatto, ma non fino al punto da impedirgli di escogitare di prendere gli abiti del corregidor per recarsi da Donna Mercedes. Al risveglio, Don Eugenio non può fare altrimenti che infilarsi gli abiti del mugnaio. Trovato dagli uomini dell’alcade, viene ricondotto in città. Invano tenta di spiegare la situazione agli uomini che lo scortano, tanto più che Donna Mercedes, da loro interprellata, dichiara che suo marito è rientrato da un’ora e si trova nel suo letto.

ATTO QUARTO
Ma i nodi vengono presto sciolti: è il mugnaio, che non ha abusato della favorevole situazione, a spiegare l’accaduto. L’indomani tutta la cittadina festeggia il lieto fine della storia: il solo Don Eugenio, un poco frastornato, continua a chiedersi cosa sia successo nella sua camera da letto quella notte.