Synopsis: Zar und Zimmermann oder Die zwei Peter

from Albert Lortzing


Zar e carpentiere



ATTO PRIMO
Sotto le mentite spoglie di carpentiere, lo zar Pietro di Russia si è recato in Olanda per apprendervi conoscenze tecniche da trapiantare nel suo regno. Con lui lavora un giovane disertore russo, Peter Iwanow, innamorato di Marie e geloso di un presunto rivale francese, che in realtà è un ambasciatore in incognito. Quando viene a sapere che in Russia gli strelitzi sono in rivolta, Pietro I decide di ritornare immediatamente in patria. Ma proprio allora il borgomastro blocca ogni partenza, avendo appreso da fonti sicure che a Saardam si cela lo zar in persona. Un equivoco porta van Bett a convincersi che lo zar sia il russo Iwanow; timoroso di far scoprire la sua vera identità e incoraggiato da Pietro medesimo, con cui si trova in rapporti amichevoli, a recitare la parte che gli viene attribuita, Iwanow ammette di essere lo zar di Russia.

ATTO SECONDO
Il vero zar, frattanto, conclude patti diplomatici con il sagace ambasciatore inglese, l’unico ad averlo riconosciuto. Al termine della festa di nozze di Iwanow e Marie scoppia di nuovo un pandemonio nel tentativo di stabilire quale sia il vero zar.

ATTO TERZO
Si succedono le astuzie di Pietro il Grande per non farsi scoprire e potersi allontanare senza cerimonie e contrattempi dall’Olanda. Pietro convince Iwanow, ignaro di tutto, a fingersi zar ancora per un’ora, tempo più che sufficiente per svignarsela alla chetichella mentre Iwanow riceve i festeggiamenti dell’intera Saardam; giunge infine al banchetto un dispaccio da parte del vero zar, che svela la verità, restituisce a Iwanow il passaporto che questi gli ha prestato e benedice le sue nozze con Marie.